Connettività in Fibra Ottica

Connettività in Fibra ottica offerta da Floris copre tutte le tipologie di fibra come Fibra FTTH, Fibra mista Rame FTTN, FTTC, GPON, NGN e GEA

Soluzioni affidabili per Connettività in fibra ottica

Essere al passo con i tempi in una società sempre più connessa è quanto mai importante per offrire servizi sempre più performanti.

Floris in questo senso vanta una gamma di soluzioni innovative in grado di garantire le migliori prestazioni in termini di velocità di connessione internet e qualità della comunicazione.

Nel mercato attuale in ambito navigazione internet spiccano sicuramente i servizi di connettività in Fibra Ottica.

Si tratto nello specifico di soluzioni che poggiano su un cavo costituito da più filamenti sottilissimi e trasparenti, realizzati con conduttori di polimeri plastici e vetro, caratteristica che rende la fibra ottica di gran lunga superiore rispetto ai tradizionali cavi in rame (o doppini), con capacità di garantire una velocità di trasmissione di dati/informazioni anche sulle lunghe distanza non paragonabile ai tradizionali cavi in rame.

I cavi in Fibra Ottica inoltre, diversamente dai cavi in rame, grazie alla loro leggerezza riescono a bypassare qualsiasi condizione atmosferica avversa, come ad esempio le variazioni repentine di temperatura; il tutto a beneficio sia di migliori SLA di intervento a livello di manutenzione che a livello di costi.

Richiedi gratuitamente maggiori informazioni

Gli strumenti giusti sono la soluzione giusta per ogni esigenza

Prima di vedere le diverse soluzioni in Fibra Ottica offerte da Floris cerchiamo di capire meglio le profonde differenze tra i cavi in fibra ottica e quelli in rame.

I filamenti singoli in fibra ottica sono formati da due sezioni concentriche: quella trasparente interna (core) e quella più esterna posta ad anello sulla prima (cladding). Quest’ultima appare più riflettente ed opaca.

La conformazione di questi cavi consente quindi di riflettere la luce che transita all’interno della forma tubolare creata e la intrappola evitando che ne entri altra dall”esterno. In questo modo tutti gli impulsi luminosi emessi all’interno del tubo riescono a propagarsi su distanze standard (fino a 2 Km multimodale) e su distanze consistenti (fino a 10 Km monomodale) grazie al rimbalzo che avviene in maniera continua con le pareti più esterne che la proteggono. Parliamo di un vero e proprio effetto specchio in grado di arginare dispersioni e interferenze esterne.

Al contrario un doppino in rame può essere tranquillamente paragonato ad una strada velocissima e trafficata da elettroni. Questi sono molto più grandi e pesanti dei fotoni (costituiti solamente da un’onda elettromagnetica e quindi da energia) e circolano attraverso i vari cavi in maniera molto più caotica e dispersiva. Di fatto, con i doppini si creano dei continui urti di elettroni l’uno con l’altro.

Grazie alle caratteristiche innovative della fibra si ottengono delle performance molto più nitide, veloci e performanti nella trasmissione delle informazioni digitali.

Ecco tutte le soluzioni in Fibra Ottica di Floris

Fibra FTTH e Fibra mista Rame FTTN e FTTC con Floris srl

La Fibra mista Rame FTTN/FTTC (Fiber To The Node / Fiber to the Cabinet) è costituita da collegamenti in cui la Fibra Ottica, dal momento in cui parte dalla centrale che la propagherà nelle abitazioni, mantiene il doppino di rame solamente per coprire l’ultimo tratto che dovrà percorrere. Parliamo di una lunghezza minore di 250 metri tra la centralina di prossimità o cabinet fino all’abitazione.

La Fibra FTTH (Fiber To The Home), invece, sta ad indicare tutti i collegamenti nei quali la Fibra Ottica copre anche l’ultima distanza tra la centralina di prossimità e l’abitazione.

Queste due fibre, utilizzando pochissimo rame o non utilizzandolo affatto, sono le soluzioni di connettività più veloci e resistenti che al momento esistono.

Il VULA e L’NGA (due particolari tipi di FTTN) di Floris srl

La tecnologia mista fibra e rame definita FTTN è molto spesso associata ad altri due acronimi: VULA (Virtual Unbundling Local Access) e NGA (Next Generation Access).

Il VULA rappresenta una tecnologia che prevede che un secondo operatore possa affittare una parte di connessione della rete da un operatore di servizi di telecomunicazione. Parliamo ad esempio della rete FTTN TIM che viene affittata da altri operatori del mercato.
Il raccordo della rete di proprietà dell’operatore proprietario con quella dell’operatore che ha affittato la rete avviene nelle centrali di zona proprio come succede anche per il bitstream ADSL. Eventuali manutenzioni e interventi rimangono, quindi, sempre a carico dell’operatore proprietario.

Il NGA (Next Generation Access), invece, è un particolare tipo di accesso VULA. In questo caso, però, il punto di raccordo tra la rete dell’operatore affittuario e dell’operatore proprietario avviene più a valle rispetto al VULA. Questo raccordo, in base agli accordi presi dagli operatori, può trovarsi sia nell’area di raccolta locale (livello provinciale) o a un livello macro area (livello regionale).

In entrambi i casi gli operatori proprietari possono aumentare i costi in base alla lunghezza della rete che è stata noleggiata.

FTTH, GPON, FTTH NGN GPON (la nuova frontiera della fibra ottica) di Floris srl

Il GPON (Gigabit Passive Optical Network o Rete Ottica Passiva in Gigabit) è una tecnologia che rientra nel tipo FTTH (fibra ottica fino a casa del cliente). La tecnologia GPON nasce da recenti sviluppi e implementazioni che puntano ad ottimizzare ulteriormente tutte le infrastrutture di rete. Ciò permette, quindi, di ottenere una velocità di connessione all’avanguardia garantendo ancor più efficienza nei servizi da proporre agli utenti. Questa velocità di connessione può oscillare tra 1 e 2,5 Gigabit/s se si utilizza la rete FTTH NGN GPON e al momento si stanno anche studiando soluzioni per arrivare ad una velocità che raggiunge anche i 40 Gigabit/s.

Queste elevate velocità rappresentano indubbiamente un modello innovativo di trasferimento dati tra la centrale (terminale ottico di linea) e l’utente da raggiungere. Parliamo, infatti, di reti definite ONU (unità ottica di rete) che si basano su un sistema di fibra ottica definito da uno a molti. In questo modo un unico OLT (download o downstream) può raggiungere fino a 64 ONU e, ovvero, 64 clienti tramite un sistema definito POS (ripetitori ottici passivi) che è in grado di moltiplicare il segnale dell’OLT e recapitarlo in maniera identica a tutti gli ONU. Per cui, ogni singolo ONU rientra nella stessa alberatura GPON a cui sottende un unico OLT.

Infine la fibra GEA (Geographical Ethernet Access), che permette alle Aziende di usufruire di un segnale diretto mediante cavo a fibra fino al nodo di smistamento del carrier. Essa è smistabile in diverse velocità simmetriche ed è suddivisa in fasce di raggiungibilità (0-1-2-3-4) a seconda della distanza dal cabinet più vicino.

I Nostri Orari

Lun – Ven
9:00 – 18:00
Sabato e Domenica Chiuso

06.552 9601

Contattaci Gratuitamente

Richiedi gratuitamente maggiori informazioni un nostro responsabile ti ricontatterà nelle prossime ore!

Ho letto ed approvo l'informativa sulla privacy ed esprimo il consenso per il trattamento dei miei dati personali su quanto riportato nella pagina "Privacy & Cookie Policy".

Richiedi gratuitamente maggiori informazioni